TECNICA DI STIRAMENTO FASCIA PALMARE

Estratto da Introduzione al mondo fasciale

Prendere contatto con il paziente con entrambi i pollici a livello dell’area interessata, le restanti dita si porranno a livello dorsale per fare leva e sfruttare in maniere più efficace lo stiramento.

Con il vostro palmo delle mani, coinvolgere nella presa l’area del primo e quinto metacarpo.

Reperire i margini della porzione di fascia disfunzionante e il livello di profondità interessato, esercitare una trazione da stiramento longitudinale lungo l’asse della banda disfunzionante.

Abbinare alla fase di stiramento una flessione dorsale del polso e mano per rendere più efficace la tecnica.

Lo svolgimento della tecnica terminerà nel momento in cui si avrà un rilasciamento tessutale dell’area trattata.

Verificare l’area interessata attraverso una palpazione dei tessuti per accertarsi che la densità sia modificata.

Questo tipo di approccio ci permette di correggere le densità fasciali o inspessimenti anche datati che ne compromettono la funzionalità, integrando sempre il tutto al sistema generale.

Be the first to comment

Leave a Reply